In caso successione o donazione di un unico immobile con più eredi o donatari, qualora non sussistano i requisiti per il beneficio prima casa , decade da tale beneficio fiscale non solo il dichiarante, ma tutti i soggetti coinvolti nella successione o nella donazione. Le sanzioni, invece, vanno applicate solo chi ha erroneamente dichiarato il possesso dei requisiti. È quanto indicato dall’Agenzia delle Entrate con la Risoluzione 33/E del 15 marzo 2011.

PA/risoluzione+33e.pdf